Altitudine: 1.000 m circa
Lunghezza: 34km
Collega: Idro (BS) con Gargano (BS)

Link google maps

Non sempre se si vuole percorrere una strada divertente o visitare luoghi suggestivi è necessario raggiungere gli alti passi alpini, e a volte non serve nemmeno allontanarsi molto dalle città.
In questo articolo vi parliamo di una strada poco conosciuta, se non dalle persone della zona, un po’ “dispersa” in mezzo al nulla, ma veramente molto, molto divertente.

Si tratta di una strada che collega il Lago di Garda al piccolo Lago di Idro, in Valle Sabbia, nella provincia di Brescia. La strada in questione prende due denominazioni distinte: da Idro al comune di Valvestino si tratta della SP58, mentre da Valvestino al Lago di Garda prende il nome di SP9.

La strada lungo il suo percorso passa all’interno dei comuni di Capovalle e di Valvestino. Il primo è un piccolo comune che si incontra proprio lungo la SP58, Valvestino invece è un comune sparso, composto da 6 frazioni, raggiungibile dopo l’intersezione tra la SP58 e la SP9.

Dal Lago di Garda la SP9 inizia dal comune di Gargnano. La strada sale subito con una successione di tornanti e una bellissima vista sul lago fino a Navazzo. Dopo il centro abitato la carreggiata si stringe un po’ e occorre fare molta attenzione nelle curve con scarsa visibilità, anche per via della vegetazione fitta.

La carreggiata si stringe ulteriormente una volta giunti alla diga e il percorso diventa ancora più tortuoso. Un attimo di tregua dalle curve e con una carreggiata ampia lo si incontra sul lungo ponte che passa sopra ad un ramo dell’invaso artificiale, da cui si può scorgere una suggestiva vista grazie all’acqua verdissima del Lago di Valvestino.
La strada poi continua tortuosa fino alle frazioni del comune di Valvestino, dopo aver passato l’intersezione con la SP58 proveniente da Idro.

Da Idro la SP58 è molto veloce e generalmente ben asfaltata. Alcuni tornanti intervallati da allunghi guidati fino a Capovalle la rendono estremamente divertente. Dopo Capovalle la carreggiata si stringe parecchio e ci si ritrova nelle stesse condizioni fino all’intersezione con la SP9.

Secondo Noi
Se volete intraprendere un breve giro in auto che non vi porti a compiere troppi chilometri sicuramente questa strada è consigliatissima. La consigliamo anche come alternativa valida per raggiungere il Lago di Garda o soprattutto per rientrarvi ad esempio la domenica pomeriggio, quando le zone del lago sono molto trafficate.
Anche se in alcuni punti molto stretta, dove occorre fare la massima attenzione soprattutto nelle curve cieche, lo scarso traffico che passa da questa valle permette comunque di apprezzare il percorso.
Una sosta sopra al lungo ponte che passa sul lago è consigliatissima, anche per spezzare il percorso.
Consigliatissima è anche una sosta ad Idro, un tranquillo paesino affacciato sull’omonimo lago.